I sette nani

E’ da quattro giorni che mi faccio di ormoni: un’iniezione di mattina e una di sera. Devo ammettere che sto bene e, contrariamente alle mie preoccupazioni, non ho alcun tipo di effetto collaterale (almeno per ora). Io che già mi immaginavo un pachiderma pesante e piagnucoloso trascinantesi in lunghe ansiose giornate…invece nulla, son sempre io!
Martedí io e Ya Habibi siamo andati a fare la prima ecografia. Sono presenti all’appello sette follicoli. Sette come i sette nani. Un follicolo per nano. Speriamo sinceramente che Brontolo non si fecondi. Ya Habibi è terrorizzato anche da Gongolo, io più da Mammolo (che poi non me lo scollo più). Entrambi puntiamo invece molto su Pisolo. Ma anche Dotto va bene!
Ora si è aperto il televoto e domenica, con la seconda eco, vedremo chi ha passato il turno e chi è invece uscito dalla Casa delle Grandi Sorelle Ovaie. Quindi chiamate e mandate avanti i vostri preferiti!
Ya Habibi è stato a Milano con me fino a ieri sera, giusto per i primi giorni di terapia, come avevamo stabilito. E (che ve lo dico a fare?) mi ha viziata (cuori sparsi). Quando mi facevo le iniezioni mi ha anche più volte sussurrato con sguardo languido “mi dispiace che non posso farmene un po’ io” (cuori a profusione di apprezzamento della palese bugia di uno che urla come se lo stessi scuoiando quando provo a togliergli con le pinzette qualche peletto sopraccigliare).
Domiziano, invece, ha trovato cosa rubare anche in questa circostanza. Ieri ho scoperto che aveva ingrugnato nella cabina armadio, dietro ad alcune scatole, una confezione di plastica delle siringhe, che deve aver valutato come oggetto di pregio.
Per il resto ha approfittato della presenza eccezionale di papà furetto Ya Habibi per farsi preparare prelibati manicaretti. Risultato: al mustelide, ingordo e goloso, è venuta la diarrea. Ecco, non procedo oltre nel racconto.
Altre reazioni sparse:
-la Polla mi ha chiesto con un tempismo eccezionale se sono proprio sicura di provare ad avere un figlio considerando l’insofferenza mostrata domenica con quelle due bestioline urlanti e scalmanate dei miei nipoti;
-la socera mi ha ammorbato con racconti del coro in cui adesso canta, dimenticandosi completamente di chiedermi come stavo o come era andata la prima ecografia;
-il mio amico Matteo mi ha messaggiato “senti, tu e i sette non è che venite a farmi da comparse nello spettacolo domani?”;
-il mio analista: silenzio
Per ora, quindi, procede tutto regolare. Attendo con ansia domenica mattina per vedere cosa succede laggiù. Spero che qualche follicolo si incicci per bene e che non tutti tengano ad una perfetta forma longilinea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...