stereotipi di genere

Losse, losse, losse”
Un ditino sfrega le mie unghie, nemmeno fossero la lampada di Aladino.
“A Camilla piacciono tanto le unghie dipinte !”
La pupetta acquista punti.

 “Dinn, dinn, dinn”
Un ditino tintinna le palline che mi scendono dai lobi.
“Camilla adora gli orecchini !”
Oh, simpatica la ragazzina.

“Grit grit grit”
Il solito ditino segue l’arabesco al bordo della mia giacca.
“A Cami…”
” Non dirmi che ama i vestiti !”
“eh…”
Va bene, io e la topola siamo amiche.

“Mamma, anche tu unghie losse losse”
“Io non le do soddisfazione, non mi trucco, non mi dipingo le unghie, non faccio molto caso a quello che indosso. Guarda, non so da dove è uscita Camilla”

Non saprà da dove è uscita, ma è una tipa sveglia. Sa solleticare il narcisismo. Avrà futuro.
Mi piace. Ci siamo! Ecco, una bella bimbetta così mi piacerebbe. Forse nulla è perduto. Visto cara part-time che non sei una futura madre snaturata?!
 La mia autostima si gonfia e mi perdo in fantasie: abiti con lo stesso tessuto, io e lei ; giretti da Sephora con a seguire cioccolata calda, io e lei; scatolette piene di nastrini, cerchietti e mollettine…

“cof, cof, bleaa”
Un getto di vomito-aranciata si spande sul tavolo raggiungendo la mia tazzina di caffè.
“Camilla, quando si eccita, beve velocemente e poi, adesso, con la tosse, rimette tutto.”

Ma sì, diciamocelo, in fondo è giusto educare alla parità tra uomini e donne iniziando col non enfatizzare troppo gli stereotipi di genere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...